La buca del Diavolo (seconda versione)

Già beffato dai Cividalesi per la costruzione del ponte, il Diavolo decide di voler edificare un santuario in suo onore sulla cima di Castel del Monte però, lo stesso sito, era stato scelto anche dalla Madonna per erigere un santuario in suo onore.

Il Diavolo che questa volta non ci stava ad essere surclassato nuovamente, si trovò con la Madonna sul ponte del diavolo, le si mise di fronte e propose: “Vediamo chi arriva per primo sulla cima di Castel del monte. Chi vince edificherà il santuario.

La Madonna accettò la sfida e volarono via dal ponte. La Madonna volò rapida in alto. Si appoggiò solo una volta a metà monte per riprendere lo slancio (in località portici c’è un sasso che porta l’impronta del suo piede).

Anche il Diavolo spiccò il volo e salì velocemente, ma all’atterraggio trovò la Madonna che era già arrivata e stava ad aspettarlo.

Sconfitto nuovamente, andò a sprofondarsi nell’inferno aprendo la voragine chiamata bùse del Diàul, che ancora oggi si può vedere sul vicino monte Spik.